Configurazione Sip Uplink

Da Voismart Knowledge Base.

Per la registrazione di un uplink sip entrare sull'interfaccia admin del centralino ed selezionare dal menù a tendina le seguenti voci: Sistema--->Configurazione Linee--->Uplink SIP

Esempio di configurazione di un uplink SIP

Uplink SIP.JPG


I campi da configurare nella modalità base sono:

Nome: Nome della linea, deve essere impostata uguale allo username
Host: Host di registrazione della linea, può essere un nome host nel caso in cui si debba registrare questa linea verso un proxy SIP; può avere valore “dynamic” nel caso in cui sia un client SIP che si deve registrare sulla linea creata
Username: Username di registrazione della linea
Password: Password di registrazione della linea
Context: Context di gestione della linea creata. Attraverso questo Context verranno gestite tutte le chiamate in ingresso sulla linea
Codec Permessi: Elenco dei Codec utilizzabili sulla linea creata. E' possibile specificare uno o più codec separati dal carattere “,”. I Codec ammessi sono: ulaw,alwa, g729, ilbc, gsm, h261, h263
Codec Non Permessi: Elenco dei Codec non utilizzabili sulla linea creata. E' possibile specificare uno o più Codec separati dal carattere “,”. I codec specificabili sono: ulaw,alwa, g729, ilbc, gsm, h261, h263
Tipo: Può assumere solo uno dei seguenti valori: “Peer”, per gestire le chiamate in uscita; “User”, per gestire le chiamate in ingresso; “Both”, per gestire le chiamate in entrambe le direzioni
Registrazione: Stabilisce la possibilità di effettuare la registrazione della linea. Se è impostato a “Si” effettua la registrazione, con “No” non effettua la registrazione
From user: Utente utilizzato per l'invio della messaggistica SIP. Tutte le chiamate effettuate tramite questa linea verranno presentate con il nome utente inserito in questo campo
Numero linea: Numero geografico assegnato dal carrier
Qualify: Timeout relativo alla fase di registrazione. Se questa fase richiede maggior tempo rispetto a quello impostato in questo campo, la linea non viene considerata valida. Per disabilitare questo parametro è sufficiente inserire il valore “0”. E' un valore numerico intero espresso in millisecondi


Cliccando su “Modalità Avanzata” verranno mostrati anche i seguenti campi:


Uplink SIP avanzate.JPG


Allow: Abilita un determinato IP o una classe di IP secondo il formato <ipaddress>/<network mask>. Esempio:allow=192.168.40.38/255.255.255.255
• Deny: Disabilita un determinato IP o una classe di IP secondo il formato <ipaddress>/<network mask>. Esempio: deny=192.168.40.38/255.255.255.255
Dtmf Mode: Può assumere solo uno dei seguenti valori: Si / No / rfc2833 / inband / info, specifica il metodo di invio dei toni dtmf. Questo parametro deve essere impostato in base alle specifiche della linea configurata.
Canreinvite: Stabilisce la possibilità di redirigere il flusso sdp (l'audio della conversazione) in modalità ptp fra i due client della comunicazione. Può assumere i valori Si o No
NAT: Definisce se il server sul quale si effettua la registrazione è dietro Nat. Può assumere i valori Si o No
Pickupgroup: Imposta il gruppo per effettuare il pickup delle chiamate di questa linea
Insecure: Se non specificato è “No”. Indica il livello di sicurezza relativo alla gestione delle chiamate in ingresso sulla linea.

“no”: per ogni chiamata richiede l'autenticazione
“very”: accetta tutte le chiamate relative alla linea registrata
“si”: accetta tutte le chiamate in ingresso
“invite”: non richiede l'autenticazione sui messaggi “INVITE ” delle chiamate in ingresso della linea
“port”: ignora il numero della porta sulla quale arriva l'autenticazione

Progressinband: Indica se deve essere generato il tono di ring dal centralino. Se non specificato a Si, il tono non viene generato dal centralino.
Caller ID: E' il caller id che verrà utilizzato se non specificato diversamente altrove. Di default, se non specificato, il caller id viene impostato ad “asterisk”
Accountcode: Definisce l'account code che verrà utilizzato per il CDR
Incominglimit: Definisce il numero massimo delle chiamate SIP che si possono effettuare e ricevere sulla linea
Dal Dominio: Definisce il dominio che verrà utilizzato nella messaggistica SIP della linea
Port: Porta di comunicazione del protocollo SIP relativa alla linea. E' un valore numerico maggiore di 1024
Rtptimeout: Numero massimo di secondi di inattività (quando una chiamata non è in attesa), del flusso RTP relativo alle chiamate in corso sulla linea. Al termine di questo timeout la chiamata verrà abbattuta. E' espresso in secondi
Rtpholdtimeout: Numero massimo di secondi di permanenza in attesa di una chiamata in corso sulla linea. Al termine di questo timeout la chiamata verrà abbattuta. E' espresso in secondi