4.8.3.1 Creare e modificare le code v5.4

Da Voismart Knowledge Base.

Premendo il tasto “Inserisci” IcoAggiungi.JPG , posto sotto la tabella, apparirà la pagina per l'inserimento di una nuova coda.

CreazioneCoda.JPG

Nella versione 5.4 è cambiata leggermente la gestione delle code, in particolare ora le code possono essere di due tipi :

Coda generica:
sono le code classiche , utilizzate come nelle versioni precedenti del sistema.
Coda call center:
sono le code che possono essere utilizzate solo nella gestione delle campagne inbound del call center.

Inoltre l'associazione degli interni da associare alla coda avviene in un secondo momento dopo aver definito la coda.
Per la definizione di una coda sono disponibili i seguenti parametri (campi):

Nome:
Nome da assegnare alla coda.

Musica:
Scegliere il messaggio di attesa, cioè il messaggio udibile dal chiamante mentre è in attesa. Il messaggio musicale sarà quello impostato nella directoryscelta dal menù a tendina

Messaggio Sonoro:
Scegliere l’eventuale messaggio per l’utente che risponde (ovvero il messaggio udibile dall’utente del centralino che riceve la chiamata in arrivo)

Strategia:
Metodo per l’assegnazione delle chiamate tra gli utenti appartenenti alla coda :
- Suona tutti: tutti i telefoni suoneranno contemporaneamente
- A giro: ogni volta, a partire dal primo telefono della coda, verranno fatti suonarea turno.
- Meno recente: verrà fatto squillare il telefono che ha trascorso il maggior numero di minuti dall'ultima chiamata
- Meno chiamati: verrà fatto squillare il telefono che ha ricevuto il minor numero di chiamate
- Casuale: verrà fatto squillare un telefono a caso appartenente alla coda
- A giro con memoria: come la modalità a giro, ma il primo telefono a squillare sarà quello successivo al telefono che ha risposto per ultimo.



Routing Esteso:
Il routing esteso viene abilitato per abilitare le chiamate in ingresso sulla coda a seguire le regole che gli utenti della coda hanno abilitato sulla loro Mobilità.
Questo permette di deviare le chiamate della coda verso un cellulare o verso la regola definita nella mobilità utente.



Abilita singola chiamata:
Se questa opzione è attiva, per ogni telefono sarà assegnato un numero N di chiamate contemporanee, questo valore è assegnato dall'installatore. Se l'opzione è disattivata ogni interno potrà ricevere una sola chiamata alla volta.
Se, ad esempio, il numero massimo di chiamate è 3, e questa opzione è attiva, i telefoni della coda riceveranno fino a 3 telefonate contemporanee; se l'opzione è disattivata, a ogni telefono verrà passata solo una chiamata alla volta.
Questa voce se disabilitata fa arrivare al telefono più chiamate contemporaneamente solo se il telefono ha la funzione Call Waiting attiva


Context:
E' una azione che è possibile eseguire durante l’attesa della coda. Senza inserire alcun Context nel campo, il chiamante in attesa non può fare altro che aspettare finché l’interno non risponde, oppure riagganciare. In alternativa, si può inserire un Context che, per esempio, permetta al chiamante di uscire dalla coda e chiamare un altro interno oppure lasciare un messaggio nella casella vocale. Per maggiori informazioni su questo parametro occorre rivolgersi all’installatore (che può creare Context in base alle esigenze del cliente)

Exten:
Codice, che preceduto da *, viene usato per trasferire una chiamata a questa coda.

Durata Squillo:
Numero di secondi durante i quali il telefono può squillare senza risposta prima che la chiamata venga esclusa dalla coda. (Il valore 0 mantiene la chiamata sempre nella coda.)
Se nella coda è abilitato il campo Abilita singola chiamata lo stato dei telefoni verrà controllato dopo il tempo della durata squillo, quindi un telefono di una coda con Abilita singola chiamata sui telefoni se si libera della prima chiamata squillerà dopo il tempo della durata squillo.

Intervallo Squillo:
Valore che indica i secondi di pausa tra il timeout e la ripresa degli squilli successivi.
Questa funzione serve per evitare che i telefoni della coda squillino ininterrottamente anche in presenza di chiamate in attesa.


Numero massimo di chiamate in attesa:
Questo è il numero massimo di chiamate in attesa sulla coda, la coda dopo che ha un numero superiore a questo di chiamate in attesa farà uscire dalla coda la chiamata e le farà eseguire l'extension del context con priorità successiva.
Esempio se l'extension s 9 è la coda la chiamatà andrà su s 10


Pausa operatore:
La pausa operatore è la pausa in secondi che un telefono ha tra quando chiude una chiamata e quando gli arriva la chiamata successiva.
Questa pausa va a sommarsi alla durata squillo nel caso in cui sulla coda c'è Abilita singola chiamata.


Frequenza Annuncio:
Frequenza con cui viene comunicato il tempo di attesa agli utenti in coda (in secondi).

Attesa Annuncio:
Indica se comunicare al chiamante il tempo di attesa previsto (tempo medio di attesa calcolato su dati storici); in caso di opzione “una volta” l’annuncio viene dato una volta sola, mentre con opzione “SI” l’annuncio viene dato con frequenza indicata nel campo precedente.

Annuncio Round:
Indica di quanti secondi viene aumentato il tempo di attesa annunciato.

Coda solo per Callcenter:
Indica se la coda è utilizzabile solo per le campagne inbound del call center.

Altri parametri:
Attualmente non utilizzato, per future versioni.

Per salvare la nuova coda premere il pulsante “Inserisci”.
Utilizzare il pulsante “Reset” per reimpostare i campi al valore originale, nel caso si stia modificando una coda esistente.
Premendo il tasto/icona “Cancella” viene eliminata la coda.


Aggiungere interni ad una coda

Dopo aver definito una coda è possibile associare gli interni e/o gruppi di utenti alla stessa .

Dal menu Amministrazione -> Code -> Membri Code si accede ad una tabella in cui è presente la lista delle code (non di tipo callcenter) definite.


AggiungiInterniCode.JPG

premendo sull'icona IcoAggiungiUtenti.JPG si accede alla pagine dove poter aggiunger utenti e gruppi alla coda desiderata.

AggiungiInterniCode2.JPG


Associazione interni


Nella tabella di destra ci sono tutti gli interni configurati sul centralino e non associati alla coda mentre nella tabella di sinistra ci sono tutti gli interni attualmente associati alla coda, per aggiungere un interno alla coda basta semplicemente selezionarlo e premere sul pulsante "+" in basso a sinistra della tabella.Analogamente per eliminare un interno dalla coda è necessario selezionarlo e premere il pulsante "-".

Associazione gruppi


L'associazione di gruppi utenti è analoga all'associazione degli interni. Per aggiungere un gruppo alla coda basta selezionarlo nella tabella di destra e premere il pulsante di aggiunta "+". Per eliminare un gruppo associato alla coda selezionarlo nella tabella di sinistra e premere il pulsante "-".


Ricerca interni o gruppi


Le caselle di testo che sono presenti in alto nelle tabelle servono per fare una ricerca di un interno desiderato o di un gruppo.Basta inserire l'interno o un gruppo che si desidera cercare e premere "Invio".


Pagina successiva                                                                                                                                                                                                          Pagina precedente